Vacanze e dieta, ecco come rimettersi in forma dopo le vacanze e tornare in forma dopo l’estate!

Arrivano le vacanze estive e, nella maggioranza dei casi, la sana alimentazione passa in secondo piano: aperitivi, pranzi e cene festose in compagnia diventano il tema principale per buona parte dei mesi estivi.

Ci si dimentica dei buoni propositi e dei consigli nutrizionali ricevuti. Un’alimentazione ricca di zuccheri e grassi cattivi rischia di rovinare quello che di buono è stato raggiunto con sacrifici dopo il periodo invernale e primaverile, attraverso dieta e sport.

A questo punto, finite le ferie, diventa opportuno recuperare la forma, cambiando l’alimentazione dopo le vacanze e tornando a fare un po’ di attività fisica in più.

Come tornare in forma dopo l’estate?

Dopo le vacanze è importante drenare e detossificare l’organismo per ritrovare la forma fisica!

Prima di tutto per tornare in forma dopo l’estate è importante drenare e basificare l’organismo: gli eccessi di eventuali aperitivi a base di alcolici e zuccheri vari, rendono l’organismo incline ad intossicarsi e soprattutto ad acidificarsi.

Lieviti e grassi saturi entrano nel nostro organismo, infiammando il nostro tratto digerente, creando scorie che rallentano il metabolismo e fanno aumentare di peso. L’organo chiave è soprattutto il fegato, catalizzatore di queste tossine e bisognoso quindi di essere ripulito.

È a questo punto che scendono in campo frutta e verdura, ricche di antiossidanti, vitamine e sali minerali, essenziali per depurare l’organismo, permettendo al corpo di smaltire le tossine. Si parla infatti di 5 porzioni al giorno tra frutta e verdura.

In particolare, le verdure a foglia verde sono molto utili per la pulizia del tratto intestinale. Entrando più nello specifico infatti, è bene sapere che esistono rimedi naturali come il tarassaco o il cardo mariano, che sono perfetti per detossificare a livello epatico.

Per drenare le scorie e favorire la diuresi, possono tornare utili anche le tisane, come ad esempio quelle al finocchio o al tarassaco.

È consigliato berle nel corso della giornata o la sera e soprattutto evitando ovviamente di zuccherarle. Proprio la riduzione degli zuccheri  permette difatti all’organismo di perdere quei chili di troppo accumulati con gli sgarri delle vacanze estive.

Anche l’intestino ha un ruolo fondamentale per il buon funzionamento del nostro metabolismo.

Una flora batterica alterata da un abuso di alimenti poco sani, zucchero ed alcool non ci permette di assimilare nel modo giusto i nutrienti. Inoltre, tutti questi fattori portano ad una condizione di intossicazione, che comporta una diminuzione delle difese immunitarie dell’organismo e ad un aumento dello stato di infiammazione generale.

Quali alimenti preferire per rimettersi in forma dopo le vacanze

Cosa mangiare dopo le vacanze?

Per tornare in forma dopo l’estate è bene privilegiare l’introduzione di proteine, utili per far ripartire il metabolismo e alleggerire il corpo dal peso in eccesso.

Una cena a base di pesce (meglio se non di allevamento in quanto ricco di mangime poco sano per l’organismo e povero di omega3) o di carne bianca magra o uova (alimento dalle notevoli proprietà nutrizionali), accompagnata da un contorno di verdura è sicuramente l’ideale per chi vuole rimettersi in linea e che soprattutto ci tiene a ripristinare una corretta alimentazione dopo le vacanze.

Se proprio non si riesce a resistere ai carboidrati, un giusto compromesso potrebbero essere quelli a basso indice glicemico, da preferire comunque nelle prime ore della giornata, magari per pranzo.

I carboidrati da privilegiare sono dunque quelli integrali oppure quelli più “alternativi” come farro, quinoa, riso basmati, riso rosso o riso venere.

Questi prodotti sono molto validi, in quanto oltre ad avere un’elevata capacità saziante, si prestano a gustose ricette, senza per questo causare l’aumento di peso e soprattutto intaccare la salute.

Qual è il ruolo dell’attività fisica per tornare in forma dopo l’estate?

La prima cosa da fare è non perdere la testa davanti alle lancette della bilancia. Non è necessario perdere subito peso, ma è meglio puntare a trasformare la massa grassa in muscolo, una massa metabolicamente attiva.

Per farlo le strategie sono numerose: si può scegliere di puntare sulla corsa, di andare in bicicletta, di fare esercizi in palestra, giocare a tennis o nuotare.

Quando si fa attività fisica intensa per tre volte alla settimana, infatti, la nostra massa muscolare cresce.

Ciò può non comportare una diminuzione del peso diretta perché il muscolo è pesante, ma la buona notizia è che si tratta di un peso sano!

L’aumento della massa muscolare incide infatti sul metabolismo basale, creando le condizioni per far sì che il nostro corpo bruci più calorie, diminuendo il rischio di ingrassare nel lungo periodo. Un processo ideale per tornare in forma dopo l’estate in modo bilanciato e corretto.

Come riprendere la palestra dopo l’estate?

Come abbiamo visto, l’attività sportiva rappresenta una delle chiavi di volta per tornare in forma dopo l’estate. L’attività in palestra, ovvero un ambiente controllato e sicuro, è da preferirsi in questi frangenti.

Così, una volta scelta l’attività motoria preferita, il passo più difficile resta la costanza e la volontà di ritagliarsi nell’arco della settimana gli spazi per investire in questi momenti di salute.

Affidarsi a personale qualificato, nell’ambito di un progetto ritagliato su misura in palestra che ci veda protagonisti, è sicuramente un buon inizio per rimettersi in forma dopo le vacanze estive senza fallimenti ed inconvenienti.

Tornare in forma dopo l’estate: gli esercizi più adatti

Quando si tratta di scegliere l’attività fisica su cui puntare per tornare in forma dopo l’estate, il maggiore ostacolo è la pigrizia. Bisogna iniziare subito, fare piani concreti per poi riuscire a mantenere per tutto l’autunno e l’inverno gli stessi carichi lavorativi.

Alla volontà di tornare ad allenarsi si associa anche l’importanza di un consulto medico, per intraprendere le attività in piena sicurezza.

Una visita dal proprio medico di base o dal medico dello sport è utile, anche se non obbligatoria, prima di iniziare l’attività sportiva, specie se ci sono problemi di salute noti o sintomi quali dolore al petto, svenimenti e frequenza cardiaca irregolare.

Per la scelta degli esercizi più adatti per tornare in forma dopo l’estate, è bene privilegiare quelli che aumentano la frequenza cardiaca e la respirazione, i cosiddetti “cardiopolmonari”. Ma non dimentichiamo nemmeno gli esercizi per aumentare la forza, né quelli per migliorare l’equilibrio, l’allungamento muscolare e la flessibilità.

Per svolgere queste attività e raggiungere gli obiettivi prefissati, puoi rivolgerti ad un chinesiologo, che ti può insegnare moltissime pratiche e monitorare costantemente i progressi raggiunti.

Vuoi conoscere più da vicino le attività di Fisiocortiana per tornare in forma dopo l’estate  ed entrare in contatto con uno dei nostri kinesiologi? Contattaci adesso, o visita la nostra palestra a Schio (VI).